V Municipio: Fabio Marconi (PD) si dimette da consigliere municipale

 

In una lettera spiega le motivazioni “fiscali” del suo gesto


Il consigliere PD del V Municipio Fabio Marconi si dimette dalla carica di consigliere municipale del V municipio. Con una lettera datata 24 gennaio comunica le ragioni della sua scelta.

Buongiorno,
dopo un’ampia riflessione vi comunico che, a causa di motivi improrogabili, questa settimana ho lasciato la carica di consigliere dimettendomi.

Tale scelta, non senza acuto dispiacere, è stata resa necessaria a causa di una legislazione vigente che non mi permette di continuare il mandato con la serenità, e la possibilità tecnica, di proseguire questo interessante e formativo percorso.

Nel mio caso infatti la normativa mi costringe a pormi in aspettativa non retribuita dal mio ente datore di lavoro. Tale situazione, comporta l’azzeramento dello stipendio e l’obbligatorietà, a mio carico, della contribuzione previdenziale.

Non essendo un presidente operaio, non posso permettermi tale carico fiscale così oneroso.

Dispiacere che si acuisce pensando che tali norme sono state “giustificate” per un illogico conflitto di interessi che dovrebbe riguardare altri ambiti certamente più importanti.

Si colpiscono così gli strati più bassi delle cariche elettive lasciando intatta, ai livelli più alti, la normativa di merito. Di più, sono questi, secondo gli ideatori della normativa, i tagli dei costi di una casta che sempre più ha perso il senno ed il contatto con la realtà. Forti con i deboli e deboli con i forti, direbbero altri.

Finisce così, con grande sofferenza, un incarico che ho cercato di portare avanti con dignità e passione, con interesse e compostezza.

Finisce il mandato, non l’impegno politico: la politica si fa con eguale o maggior forza fuori dai ruoli istituzionali, nei territori e con la gente. E’ questo il punto da cui si deve ripartire, non la lotta per le cariche, ma la realizzazione di una visione del mondo.

Rimane, come giusto e ovvio che sia, la disponibilità nei confronti di chi mi ha sostenuto, degli amici che ho incontrato strada facendo, di coloro che hanno chiesto informazioni e notizie.

Rimane, e di questo vi ringrazio, una profonda memoria nella mia vita, di sostegno, di aiuto, di scoperte, di formazione, di affetto. Di donne e uomini, colleghi e amici, che mi hanno arricchito e mi hanno formato.

Lascio l’incarico, per dedicarmi al lavoro ed all’attività professionale: in questo periodo di crisi, e più in generale di disoccupazione giovanile e precarietà, mi sento fortunato ad avere la possibilità di contribuire alla mia comunità con il mio lavoro.

Con profondo rispetto e con sentiti ringraziamenti per chi mi ha sostenuto, lascio l’incarico istituzionale proseguendo l’impegno politico.
A presto,

Fabio Marconi

 
Fonte: (tratto da www.abitarearoma.net)

 

V Municipio: Fabio Marconi (PD) si dimette da consigliere municipaleultima modifica: 2009-01-29T08:10:00+01:00da mizio1267
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento